martedì 27 novembre 2007

video
Forse già tutti sanno che I fiori di Bach sono 38 essenze ricavate da infusione di fiori silvestri, le cui proprietà curative furono scoperte dal dottor Edward Bach, un famoso medico inglese, intorno agli anni ’30.
"Noi ci rivolgiamo con fiducia alla natura per tutto ciò di cui abbiamo bisogno per vivere: aria, luce, cibo, acqua e così via.
In questo grande disegno che provvede a tutto, non è verosimile che fosse tralasciata la guarigione dalla malattia e dall’angoscia.
" Dr E Bach: The original writings


Forse già tutti sanno che i fiori di Bach si rivolgono agli stati emozionali degli uomini e degli animali e alle proprietà vitali delle piante, trasmettendo loro un messaggio riarmonizzante e riequilibrante.
Dietro a ogni malattia ci sono le nostre paure, le nostre ansie, i nostri desideri, le nostre preferenze e le nostre antipatie...” "…I Fiori hanno l'effetto di un bel pezzo di musica o di altre cose meravigliose che hanno il potere di ispirarci, possono rinforzare le nostre energie e avvicinarci alla nostra Anima. Grazie a ciò ci sentiamo rilassati e liberati dalla nostra sofferenza" Dr E Bach: The original writings

Forse non tutti sanno che queste 38 essenze sono il frutto del lungo lavoro di ricerca del dr Edward Bach (1886-1936) il quale dedicò la sua vita alla cura della sofferenza e alla ricerca di una forma di trattamento pura e naturale, che curasse l’individuo e non la malattia, riportando in luce l’individualità sacra di ogni creatura.
Bisogna nello stesso tempo imparare a rispettare ugualmente la libertà di ognuno, a non attendersi nulla dagli altri ma al contrario essere sempre presenti a tendere loro una mano sicura nei momenti difficili. Così ogni essere che incontreremo nella vita, sia una madre, un marito, un figlio, un estraneo o un amico diviene un compagno di viaggio.Dr E Bach: The original writingsForse non tutti sanno che il metodo di Edward Bach, è basato sulla semplicità e la gentilezza del trattamento e che in Inghilterra, proprio in quella che fu l’ultima casa di Edward Bach, hanno ora sede la Bach Foundation ed il Bach Centre, che si occupano della diffusione del metodo originale e della formazione degli operatori.
Ed è questa sua semplicità, congiunta alla sua azione curativa totale ad essere tanto meravigliosa. Non c’è bisogno di nessuna scienza, di nessuna conoscenza al di fuori dei semplici metodi descritti qui, e coloro che trarranno il più grande beneficio da questo dono di Dio sono quelli che lo preserveranno puro così com’è, libero da scienza e da teorie perchè tutto nella Natura è semplice.Dr E Bach: The original writings

Sono passati circa 70 anni da quando Edward Bach scoprì e regalò agli uomini “questo dono”. E negli anni, il dono è stato in molti modi manipolato, distorto, svilito, ingrandito, colorato, esasperato, deformato, esaltato, ridicolizzato, ubriacato e soggiogato, adorato e sfruttato. Eppure esiste una nota di interna coerenza, di unità, di completezza, di mistica sacralità, che avvolge e protegge il sistema; una sorta di incantesimo contro le mistificazioni che fa sì che quei 38 fiori cantino ancora le loro note originali e il lavoro di Edward Bach arrivi ancora dritto al cuore di chi vuole conoscerlo, così come la bellezza dell’opera d’arte tocca come fuoco l’anima di colui che la vede e, nell’istante, riconosce la verità.